Missione: e-bike

da | 30 Luglio 2015

E-bike, più veloce di quanto si pensi

Lo sapevi?

  • Le biciclette elettriche sono molto in voga e le vendite in forte crescita.
  • Purtroppo aumentano anche gli incidenti con lesioni gravi o addirittura mortali.
  • I conducenti di e-bike tendono a sottovalutare le conseguenze dell’elevata velocità e il rischio di incidente a veicolo isolato.
  • Rispetto alle automobili, le e-bike hanno una sagoma molto stretta e vengono viste più tardi. Inoltre gli altri utenti della strada non distinguono immediatamente le e-bike dalle biciclette tradizionali, per cui spesso ne sottovalutano la velocità.

La mia missione

Chi prima di usare le gambe usa la testa, adegua la velocità alla situazione e guida in modo difensivo, riduce il rischio di incidente. Slow down. Take it easy.

 

I miei consigli

  • Scegli una bicicletta elettrica con pedalata assistita che corrisponde alle tue capacità di guida. Fatti consigliare da un rivenditore specializzato.
  • Adotta uno stile di guida difensivo e ricorda che lo spazio di arresto è più lungo.
  • Tieni presente che gli altri utenti della strada possono fare errori. Circola con le luci accese per essere più visibile.
  • Indossa il casco bici. Se guidi una bicicletta elettrica con pedalata assistita fino a 45 km/h (licenza categoria M) il casco è obbligatorio.

Per saperne di più

Pin It on Pinterest

Shares
Share This