Missione «Il caso upi»

Missione «Il caso upi»

Missione «Il caso upi»

Recentemente, Franky Slow Down ha ricevuto una chiamata illuminante.

Dall’altra parte del filo, Big G: «Ascoltami bene: quassù abbiamo un mucchio di cose da fare. Dammi un solo motivo valido per cui tu debba restare ancora all’upi.» E adesso? Cosa deciderà di fare Franky?

Guarda subito il film aziendale «Il caso upi».

 

Missione: «Slow down. Take it easy.» sulle autostrade

Missione: «Slow down. Take it easy.» sulle autostrade

«Slow down. Take it easy.» sulle autostrade

Adeguare la velocità alla situazione

Slow down. Take it easy. L’angelo Franky Slow Down è tornato per promuovere la sicurezza sulle strade. Nelle aree di servizio autostradali ricorda ai conducenti di adeguare la velocità alla situazione e, in generale, di scalare una marcia.

SlowDown. Take it easy. Adeguare la velocità alla situazione.
Missione: lezioni di guida private con la L

Missione: lezioni di guida private con la L

«3000 chilometri fino all’esame di guida»

3000 chilometri per prepararsi al meglio all’esame di guida. I momenti migliori del mio evento a Berna!

Per imparare a guidare serve tantissima pratica

 

Lo sapevi?

  • Nei primi tre anni dopo il conseguimento della patente, il rischio di incidente è particolarmente alto. Rispetto agli automobilisti con più esperienza, i neopatentati subiscono 3-4 volte più incidenti, per lo più sbandamenti e incidenti a veicolo isolato.
  • La maggior parte degli incidenti sono dovuti alla mancanza di esperienza e al fatto che si sopravvalutano le proprie capacità.
  • Tra le altre cause si possono menzionare la velocità inadeguata, la stanchezza, il consumo di alcol e droga, la disattenzione e la distrazione.

La mia missione

Fare la patente non è facile. Ma con lezioni di scuola guida e lezioni private ce la puoi fare! Imparerai a guidare in modo sicuro e, spero, senza incidenti. Non dimenticare: tieni sempre una velocità adeguata, soprattutto come allievo conducente.

 

I miei consigli per le lezioni di guida private

  • Discuti con il tuo maestro conducente per individuare insieme a lui gli ambiti nei quali devi ancora fare pratica e quelli per i quali è meglio aspettare.
  • Comincia a esercitarti su un parcheggio poco frequentato.
  • Inizia a guidare su una strada (scegli un tratto non troppo difficile) solo quando hai sufficiente dimestichezza con il veicolo e hai acquisito le capacità necessarie per destreggiarti nel traffico.
  • Guida almeno 3000 km prima dell’esame (ca. 100 ore), alternando lezioni di scuola guida e lezioni private.

Per saperne di più

Missione: e-bike

Missione: e-bike

E-bike, più veloce di quanto si pensi

Lo sapevi?

  • Le biciclette elettriche sono molto in voga e le vendite in forte crescita.
  • Purtroppo aumentano anche gli incidenti con lesioni gravi o addirittura mortali.
  • I conducenti di e-bike tendono a sottovalutare le conseguenze dell’elevata velocità e il rischio di incidente a veicolo isolato.
  • Rispetto alle automobili, le e-bike hanno una sagoma molto stretta e vengono viste più tardi. Inoltre gli altri utenti della strada non distinguono immediatamente le e-bike dalle biciclette tradizionali, per cui spesso ne sottovalutano la velocità.

La mia missione

Chi prima di usare le gambe usa la testa, adegua la velocità alla situazione e guida in modo difensivo, riduce il rischio di incidente. Slow down. Take it easy.

 

I miei consigli

  • Scegli una bicicletta elettrica con pedalata assistita che corrisponde alle tue capacità di guida. Fatti consigliare da un rivenditore specializzato.
  • Adotta uno stile di guida difensivo e ricorda che lo spazio di arresto è più lungo.
  • Tieni presente che gli altri utenti della strada possono fare errori. Circola con le luci accese per essere più visibile.
  • Indossa il casco bici. Se guidi una bicicletta elettrica con pedalata assistita fino a 45 km/h (licenza categoria M) il casco è obbligatorio.

Per saperne di più

Pin It on Pinterest